Garutti al Pac //// l’ Artista prof. in una grande mostra milanese

Questa sera ha inaugurato l’attesa mostra al Pac di Alberto Garutti. Tante opere e tante persone per un quadro completo del maestro, amato dagli studenti dell’Accademia, e  da quel sofisticato e competente mondo dell’arte che scruta e studia i suoi lavori da anni.  Mai banali, mai “già visti”, sicuramente complessi nella loro non-immediatezza. Garutti meritava un riconoscimento a questo livello nella sua città d’adozione, con un’ampia panoramica di suoi lavori, da quelli mai realizzati, visibili in eleganti bozzetti, a quelli noti, come le scritte dall’apparente convenzionalità, che bloccano lo spettatore per la riflessione; o dalle dediche (“dedicato alle ragazze e ragazzi che in questa sala hanno ballato”, “dedicato ai ragazzi e alle ragazze che in questo piccolo teatro si innamorarono”, o allo storico “ai nati oggi” (1998/2005) … insomma poesia e complessità, da vedere con calma studiata. E soprattutto … con la bocca chiusa, perchè l’artista registra (lasciandoci anonimi) tutte le voci che hanno vissuto nello spazio.

Questa voce è stata pubblicata il 16 novembre 2012 alle 11:03 pm ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: