Right to play //// il diritto al GIOCO nella personale di CHIARA DYNYS

Chiara Dynys the truth is personale a Catanzaro labrouge

Fino al 5 maggio la Casa della Memoria. Fondazione Rocco Guglielmo ospita una densa personale di Chiara Dynys. L’artista mantovana ha creato un percorso ad hoc per gli spazi della Fondazione, in origine casa natale di Mimmo Rotella, con un tema preciso sul “diritto al gioco”. Right to play è infatti il titolo allusivo della mostra, che indica già allo spettatore il tema ludico di base e l’idea di interazione con le opere e le installazioni presenti, divise in 3 sezioni, ognuna dedicata a una tipologia di gioco diversa, che si susseguono all’interno delle sale “della memoria”, come sunto di una parte dell’assiduo, ricco e vario percorso dell’artista negli ultimi anni.

Tre tipologie di gioco distinte: lo shangai, il tiro a segno e le false prospettive. Chiara Dynys a Catanzaro gioca con gli spazi e con il pubblico, mettendolo alla prova con installazioni di grandi e medie dimensioni:  imponenti bacchette di shangai raccolte come in un labirinto, e poi più piccole all’interno di teche sulle pareti, un biliardo, neon, tondi ricamati di seta e paillettes, di tre colori primari, giallo, azzurro e rosso, e con una scritta al centro che indica appunto il … centro. La Dynys qui crea attraverso colori, neon, materiali diversi e scritte. Il risultato : un forte impatto estetico e luminoso di un percorso in successione dove le 3 sezioni rappresentano sfide e stati d’animo diversi.  Dallo shangai che implica pazienza, calma e rigore, al il tiro a segno, gioco dalle origini antiche, fino alle false prospettive, che indicano l’illusione. Ecco che la Dynys  ci suggerisce un mondo apparentemente ludico, ma che, una volta superato l’impatto, svela significati e prospettive diverse, portando il pubblico a una riflessione su se stesso e il contesto che lo circonda. Le opere da ludiche diventano messaggio, e l’artista e il fruitore “giocano” sullo stesso piano. E, come citano i 3 tondi alle pareti “la verità non è mai nel centro”. E dove sta la verità ? E’ dove la definiamo noi, giocando seriamente. La mostra è accompagnata da un catalogo completo edito da Prearo.

(Arte, n. 476 Aprile 2013)

Chiara Dynys blu  personale a Catanzaro labrouge

Chiara Dynys right to play biliardo personale a Catanzaro labrouge

Chiara Dynys shangai personale a Catanzaro labrouge

Chiara Dynys right to play  personale a Catanzaro labrouge

Chiara Dynys right to play la verità non è al centro personale a Catanzaro labrouge

false-prospective-e-the-fall-exhibition-right-to-play-fondazione-rocco-guglielmo-chiara dynys labrouge

Chiara Dynys shangai per right to play  personale a Catanzaro labrouge

Questa voce è stata pubblicata il 16 aprile 2013 alle 11:32 pm ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: