EVVIVA CHI OSA //// Premio CAIRO 2013

Premio Cairo 2013 Paola Angelini  labrouge

Il primo impatto è positivo. Dopo gli ultimi sofferti anni, Cairo editore realizza una bella mostra. Pittura, qualche scultura, due video, poche installazioni … molto impegno e tangibile vivacità racchiuse a Palazzo della Permanente. Piacevole anche quel breve momento della premiazione, quando il curatore, Luca Beatrice, quest’anno di nuovo solo nella selezione dei 20 finalisti, esordisce annunciando “ se vi piacciono è merito mio. Se non vi piacciono è colpa mia”. Allora il merito è quello di aver selezionato artisti che qualcosa da dire l’hanno, e il mezzo è efficace. E i veicoli e gli stili sono diversi. Colpi d’occhio di figure enormi, sofferte, poetiche e cattive insieme come nel lavoro della Angelini, che ahimè perdeva il suo splendore per colpa di una cattiva illuminazione che l’ha reso nero e cupo, quando rappresenta una figura chiara ed energica. Comunque un rischio, ma finalmente un’opera da contemplare. Angoli colorati e dal sorriso perpetuo nell’installazione di Laurina Paperina, che esula per stile, forma e ironia del messaggio dagli altri e che conquistava una giusta, meritata attenzione in un contesto “istituzionale”. Video surreali come quello di Rita Casdia, non male per suggestioni, e associazioni di immagini falsamente casuali. Divertente i The Bounty Killart, anche loro lodevoli per il percorso vissuto, più inquieta  Alessandra Baldoni con fotografie di azioni performative, quasi teatrali, lezioni di stile, a Premio Cairo con un richiamo vagamente alla Lynch, forse per la figura del coniglio. E poi ancora il video tanto didascalico di Federico Solmi, un talento della video arte italiana emigrato all’estero. Chiari i suoi personaggi e le azioni, ma rutilanti i soldi, le scritte e le immagini, meglio intuibili se non realizzati. Presenti anche lavori deboli, ma che rappresentano “quel” panorama del contemporaneo odierno, come il corner shop di Nadir Valente di borsine firmate, un po’ palese per  la comprensione dell’utente, o il lavoro di Marco Perego … che cosa rappresenta ?  E lavori coraggiosi di nuovo, come il dittico di Linda Carrara, davvero in lizza per il podio per un raffinato, certo importante, lavoro pittorico che la rappresenta in tutto, come la scultura di Anna Galtarossa, forte, ironica, densa di significati e lavorio faticoso. E le rappresentazioni sofisticate di Tripodi, illustrazioni rese più canoniche e ordinate in cornici, perché la narrazione e il messaggio bastano, non hanno bisogno di altro decoro. Una bella gara vinta da un’opera meno coraggiosa di altre, il lavoro di Laura Pugno, premiata, forse, per dare giusto merito a un percorso più interessante. Una fotografia con il valore aggiunto di tracce di un passaggio sopra la stampa. Va bene così. Ma hanno vinto quelli che hanno osato e che rimangono in mente tornando a casa. ( da www.kritikaonline.com | 25/10/2013).

Cairo 2013 Paola Angelini, l'assedio labrouge

Paola Angelini, l’Assedio

Cairo 2013 Alessandra Baldoni, Hotel Pinocchio labrouge

Alessandra Baldoni, Hotel Pinocchio – Se è amara non la voglio

Cairo 2013 the Bounty Killart, crocodile tears labrouge

The Bounty Killart, Crocodile tears

Cairo 2013 Alessandro Brighetti, Nabucco  labrouge

Alessandro Brighetti, Nabucco

Cairo 2013 Silvia Camporesi labrouge

Silvia Camporesi, Stalker

Cairo 2013 Gianluca Capozzi, Mule  labrouge

Gianluca Capozzi, Mule

Premio Cairo 2013 Linda Carrara dai.me labrouge

Linda Carrara, Dai.me

Cairo 2013 Rita Casdia, Smother  labrouge

Rita Casdia, Smother

Cairo 2013 Chiara Coccorese, Chiave di SOL   labrouge

Chiara Coccorese, Chiave di SOL

Cairo 2013 Anna Galtarossa, Higgs boson blues   labrouge

Anna Galtarossa, Higgs boson blues (incense burner)

Cairo 2013 Alessandro Lupi Ragione e luce  labrouge

Alessandro Lupi, Ragione e luce

Cairo 2013 Laurina Paperina Wall of fame   labrouge

Laurina Paperina, Wall of fame

Cairo 2013 Marco Perego Untitled  labrouge

Marco Perego, Untitled

Cairo 2013 Donato Piccolo, Invisible   labrouge

Donato Piccolo, Invisible (Trasformazione da uno stato fisico a uno stato psichico)

Cairo 2013 Roberto Pugliese acustiche tensioni matematiche  labrouge

Roberto Pugliese, Acustiche tensioni matematiche

Cairo 2013 Laura Pugno, Proposte di sé  labrouge

Laura Pugno, Proposte di sé

Cairo 2013 Federico Solmi, Iron cage  labrouge

Federico Solmi, Iron cage

Cairo 2013 Chiara Sorgato, Chi ben ama ben castiga  labrouge

Chiara Sorgato, Chi ben ama ben castiga

Cairo 2013 Ettore Tripodi, un gatto e due sorelle labrouge

Ettore Tripodi, Un gatto e due sorelle

Cairo 2013 Nadir Valente, Be original, labrouge

Nadir Valente, Be original

Questa voce è stata pubblicata il 25 ottobre 2013 alle 11:52 am. È archiviata in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: