Linda CARRARA //// MATERIA e ILLUSIONE nella personale da RIVOLIDUE

Be. Per agire occorre essere avvolti nell’illusione. Questo il titolo della personale di Linda Carrara da Rivolidue. Ma è anche lo spunto iniziale di questa complessa mostra che si sviluppa sui 3 piani della Fondazione. Per agire, occorre essere avvolti nell’illusione? E’ questa la domanda dell’artista italiana che, raccontandoci un mondo fatto di personali tracce tra nature morte di oggetti bloccati nel tempo, architetture vuote, spazi chiusi e spazi aperti, diari di viaggio, natura che incombe, pian piano, sull’umano, o spazio, il vuoto, il silenzio, l’astrazione e la struttura illusoria della materia e del mondo.

3 piani dove le opere e le installazioni visive della Carrara portano il fruitore a porsi tanti dubbi sulla realtà tangibile e l’illusione. 3 punti di vista differenti sviluppati attraverso 3 mezzi di comunicazione diversi: pittura, disegno e video installazione, per difendere l’illusione e la forza del dubbio, che prevalgono sulla realtà, o almeno, su quella che ottusamente pensiamo tale.

E’ un percorso sintetico, ma ricco di spunti e influssi che penetra nel più profondo lavoro formale, mettendo a nudo un racconto narrativo personale.

Sul primo livello, al piano terreno, è esposta The space between, una tela di grandi dimensioni che rappresenta l’unione delle principali caratteristiche della Carrara, sviluppando un’architettura vuota su diversi “livelli”, quelli rappresentati che suddividono lo spazio, ma anche gli altri, quelli ideali su cui è suddivisa l’illusione pittorica e della materia. Oltre alla pittura poi anche il disegno – rappresentato da una serie di notebook, o diari di viaggio, che la Carrara ha realizzato durante le sue residenze a Bruxelles tra il 2012 e il 2014 – nel seminterrato è proiettato un video, ultimo mezzo con il quale l’artista ha iniziato a confrontarsi, utilizzato però con una funzione diversa: il video diventa tela da dipingere, o semplicemente un’annotazione di un’idea.

Un progetto, quello pensato per Rivolidue che riflette e gioca sulla materia e sull’illusione dello spazio come luogo di passaggio dalla duplice valenza, quella fisica del viaggio e quella psicologica della messa in scena.

IMG_1876

IMG_1878 IMG_1886

IMG_1887

IMG_1892

IMG_1905

IMG_1908 copia

IMG_1923

IMG_1925

IMG_1927 copia

IMG_1929

IMG_1934

IMG_1941

IMG_1942

IMG_1947

IMG_19422

Questa voce è stata pubblicata il 23 giugno 2014 alle 5:41 pm. È archiviata in Uncategorized con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: