CRES ROC //// e la sua CREW a CHICAGO

IMG_4744

Nelle grandi città americane i graffiti sono cosa seria. New York, Detroit, Miami, Los Angeles … hanno avuto grandi Graffiti artists e Writers che, dagli anni ’80,  hanno lasciato tracce sui muri delle loro città. E poi c’è Chicago.

Chicago è una città dai grandi spazi, e, di conseguenza, dai grandi muri. I wall paintings, i graffiti e le tag dilagano in zone diverse: dai tipici murales di Pilsen, il quartiere latino, a quelli più contemporanei e modaioli di Wicker Park, ai sottopassaggi sulla Pulaski. E poi c’è la zona di Humboldt Park, dove ho incontrato Cres Roc che stava lavorando con la sua crew.

Cammini per diversi “blocks”, i quadrilateri, come li chiamano qui, in un quartiere che non ha molto da offrire: poche case, nessun negozio, tanto grigiore. E, girando un angolo, trovi un muro completamente vivo, colorato, vivace. E’ passato Cres Roc con la sua squadra di artisti giovani e hanno coperto mattoni e muri grigi – chiedendo il permesso ai legittimi proprietari per poterlo fare liberamente, sotto la luce del sole – creando un nuovo mondo. Cres, taciturno e talentoso, per la prima volta si scioglie davanti alle sue creazioni e al suo team e mi racconta la sua “lotta” per la libertà di dipingere sui muri. Una bella lotta, che dura da anni, e che è libera e indipendente, non fa parte dei canonici circuiti dell’arte contemporanea, perché appartiene alla strada.

Una vetrina all’aperto che male non fa, soprattutto in una metropoli dove del colore può cambiare la giornata. Una metropoli come Chicago, che Cres rimpicciolisce all’interno di un’astronave che ricorda il “bean” di Anish Kapoor, uno dei simboli artistici della città. Simbolo ripreso dall’artista americano e dipinto su un muro.

IMG_4736

IMG_4737

IMG_4738

IMG_4739

IMG_4740

IMG_4741

IMG_4742

IMG_4743

IMG_4745

IMG_4746

IMG_4747

Questa voce è stata pubblicata il 16 settembre 2014 alle 11:42 pm. È archiviata in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: