l’8 MARZO delle DONNE //// E nell’ARTE ? //// WOMEN IN ART

        donne nell'arte Pipilotti rist labrouge 8 marzo

Nel 2013 ho intervistato Marina Abramovich per il sito mymovies.it. Era uscito il suo film The artist is present ed era in corso la mostra al Pac a Milano. Anche se l’Abramovich che andavo a incontrare non sarebbe stata la coraggiosa pioniera dell’arte del corpo – la body art – o la “matta” dedita alla rivoluzione socio/politico/femminista dell’arte che avevo studiato sui libri e visto nei musei, ma una seriosa donna manager intenta a diffondere un personale metodo come chiave di lettura umana… ero comunque molto emozionata. E ho studiato. Tra vario materiale mi sono imbattuta in un’intervista su Flash art del 2007 dove l’artista dell’ex Jugoslavia si confrontare con altre due donne d’arte, l’iraniana Shirin Neshat e l’italiana Vanessa Beecroft.

Mi colpì una bella frase della Abramovich: “fare le prime performance a Belgrado era come essere la prima donna ad andare sulla luna”. E probabilmente lo è stato. Così come per la Neshat non poter tornare nel proprio paese per aver diffuso la realtà della guerra da un punto di vista femminile; o una Regina Josè Galindo che racconta delle spaventose torture e morti delle donne guatemalteche, provandole sul proprio, piccolo corpo; o, in maniera ridonandate, pop e ugualmente d’impatto una Barbara Kruger che, attraverso slogan dall’apparenza pubblicitaria, fa rilfettere sulla società del consumo; o Cindy Sherman che, cambiando ogni volta panni e ruoli, ci racconta una donna diversa. Come quelle seguite da Sophie Calle, che pone al centro del suo pensiero l’umanità, l’amore e la sua mamma. O di artiste che, per traumi oppure ossessioni, hanno raccontato il sesso esorcizzandolo e rendendolo al apri degli uomini: Louise Bourgeois, Valie Export, Sarah Lucas, Tracey Emin, Francesca Woodman, Carol Rama.

Chi ha denunciato la violenza sulle donne lottando incessantemente come Donna Ferrato con i suoi scatti fotografici o i report di Suzanne Lacy. O le differenze razziali disegnate da Kara Walker. E poi come non citare Frida Kahlo, diventata nota per la grande personalità e vita di sofferenze prima che della sua meravigliosa pittura come, facendo un salto temporale, Artemisia Gentileschi. E Jana Sterback, Maria Lassnig, Marisa Merz, Kiki Smith, Roni Horn, Tacita Dean, Marzia Migliora e ancora Monica Bonvicini, Rachel Whiteread, Rosemarie Trockel, più incentrate sulla materialità piuttosto che femminilità, e visionarie Pipilotti Rist o Nathalie Djurberg. Insomma, un sintetico, superficiale excursus su tante prime donne sulla luna.

donne nell'arte Donna Ferrato labrouge 8 marzo

donne nell'arte Donna Ferrato violence labrouge 8 marzo

Providence, Rhode Island, 1976 1976 by Francesca Woodman 1958-1981

donne nell'arte Frida Kahlo labrouge 8 marzo

donne nell'arte Jana Sterbak labrouge 8 marzo

donne nell'arte Luise Borgeois  labrouge 8 marzo

Louise Bourgeois 1982, printed 1991 by Robert Mapplethorpe 1946-1989

donne nell'arte Marina Abramovich labrouge 8 marzo

donne nell'arte Marzia Migliora labrouge 8 marzo

donne nell'arte Nathalie Djurberg labrouge 8 marzo

 donne nell'arte Regina Jose Galindo labrouge 8 marzo

Thicket No. 1 1989-90 by Roni Horn born 1955

donne nell'arte Sarah Lucas au naturel labrouge 8 marzo

donne nell'arte Shirin Neshat labrouge 8 marzo

donne nell'arte Sophie Calle labrouge 8 marzo

donne nell'arte Suzanne Lacy labrouge 8 marzo

From the Week of Hell '94 1995 by Tracey Emin born 1963

donne nell'arte Valie-Export-Aktionshose-Genitalpanik-1969

donne nell'arteRosemarie Trockel  labrouge 8 marzo

donne nell'arte barbara-kruger-your-body-is-a-battleground-19891

donne nell'arte Vanessa Beecroft  labrouge 8 marzo

donne nell'arte Tacita Dean labrouge 8 marzo

donne nell'arte sarah moon labrouge 8 marzo

donne nell'arte Cindy Sherman labrouge 8 marzo

The Keys to the Coop 1997 by Kara Walker born 1969

donne nell'arte Carol Rama labrouge 8 marzo

donne nell'arte Marisa_Merz_banner

donne nell'arte Maria Lassnig labrouge 8 marzo

donne nell'arte Maria Lai labrouge 8 marzo

donne nell'arte Kiki Smith labrouge 8 marzo

 

Questa voce è stata pubblicata il 8 marzo 2015 alle 1:17 am ed è archiviata in donne e sesso, donne nell'arte, labrouge donne nell erte, marina abramovich shirin neshat, pipilotti rist, women art. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: