COME FUNZIONA L’ESTATE //// Stefano SERUSI da DIMORA ARTICA

come funziona l'estate Stefano Serusi a Dimora ArticaIl tepore della sabbia mentre leggiamo un libro al mare; la calma del non dover per forza produrre qualcosa; la cura per i piccoli dettagli che a casa, in città, non guardiamo più perché siamo sempre presi da altro; il sentire il nostro corpo che, solitamente, trascuriamo e nascondiamo … è così che funziona un po’ l’estate per Stefano Serusi (Alghero, 1980) che a Dimora Artica contestualizza questa preziosa stagione attraverso piccole tracce. Un sasso ovoidale appeso in una nicchia, a ricordare l’opera di Piero della Francesca racchiusa a Brera, o i comandi di un vecchio motoscafo sopra una parete e accanto un orologio da polso posato su una bottiglia di vino – il tempo di una pausa per il tuffo e il tempo per una pausa su un oggetto che ricorda un braccio -, e ancora una fotografia retrò di un uomo in costume che legge … Il lavoro artistico di Stefano nasce e si sviluppa per il contesto in cui si inserisce, mai a caso, ma sempre capillarmente. L’artista lavora sui territori, partendo da quelli fisici e posando quelli dell’anima. Qui il corpo prende il sopravvento: è la fisicità la cosa importante a Dimora Artica. Una fisicità indicata attraverso leggere immagini e oggetti simbolici.

La mostra nasce anche grazie alla collaborazione, nata più di un anno fa, con la poetessa Lorena Carboni che da poco ha pubblicato una raccolta di scritti poetici dal titolo La mia sola casa – edito da AM&D – a cui Serusi ha accompagnato una selezione di opere realizzate ad hoc. Opere che ritroviamo in questa mostra, dove la “sua casa” non è più un luogo fisico, ma è una stagione ben precisa. L’estate è il suo rifugio.

Ha i suoi meccanismi l’estate. Le sue collocazioni ideali, le sue intensificazioni. I suoi grafismi. Come una deità smemorata restituisce un corpo che non è mai il proprio, ostile ad ogni orizzontalità, ad ogni verticalità. Un corpo in piedi, sulla riva, che guarda diritto quello che viene. Un corpo sparso tra i corpi in quel cocente paese delle meraviglie che è la spiaggia. Un corpo eroico, perfino, dissimulato per la maggior parte dell’anno dal virtuosismo dei vestiti che ne proteggono il mutamento mentre il tempo lo segna o lo abbellisce in una elegante e brutale metamorfosi.

Ed ecco l’estate, la noia. Spossessamento e ritrovamento della parte fisica e dei suoi funzionamenti: accelerazioni, arretramenti, sciupio d’acqua. Un metabolismo irrequieto che assimila calore, lo pompa sul piano freddo del mare percorso da luci increspate come anticorpi di natura salina. Scintillante sfondo estivo per un io occupato in prevalenza con il nulla.

Dove è quel sole, testimonianza rossa e calda dell’esistenza del corpo e della sua proiezione? Un po’ più avanti, sulla linea della spiaggia dove c’è la vita che si espande, superflua ma connaturata all’azzurro. Sapida di colore. Si può osservarla, esserne al di là o perdersi. Ad avvicinarsi ci si dimentica che ciò che si osserva sia uno spazio naturale. Perché ad avvicinarsi tutto diventa mentale ma resta respirabile.

Eppure essere qui, corpo nudo, mi dà una gioia attonita, vuota. E questa mia luce giusta che purifica ogni imperfezione, che mi semplifica in un contorno netto e piatto, che incornicia la mia impronta senza definirne la condizione, a bracciate lente la porto al largo. ”

Lorena Carboni

Come funziona l’estate rimane aperta fino al 28 settembre. http://www.dimoraartica.com

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni clock labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni labrouge motore

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni panorama labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni picture labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni rock labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni table labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni view first floor labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni view fsecond floor labrouge

come funziona l'estate stefano serusi dimora artica lorena carboni view second floor labrouge

come funziona l esatate
Questa voce è stata pubblicata il 26 settembre 2015 alle 9:44 pm. È archiviata in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: