CASE SPARSE_day 3

IMG_0087

Stare in cima a una valle, avvolti nel verde, tra fruscii di animali e foglie, lo sgorgare dell’acqua, il lavorio degli artisti e i racconti sul territorio, è solo il punto di partenza di una giornata di questa particolare piccola comunità che si sta creando, e, già dopo pochi giorni, evolvendo insieme.

Il tempo passo veloce. Talmente veloce che alla sera ci rintaniamo stanchi nelle nostre stanze. Oggi è stata la giornata degli incontri in paese; del tour per gli artisti all’interno della casa dove Francesca ha fatto scovare nuove stanze e cunicoli che ogni anno lei rimette in vita. Ogni artista si sceglierà la sua stanza, il suo luogo non di creazione, ma dove l’opera creata, o l’installazione, o il progetto nella sua processualità, avranno il loro simulacro definitivo. Alla fine della residenza infatti, prima dell’apertura al pubblico il 31 di luglio, Mia e Edo, Joris e Aya, Monica e Francesca, avranno individuato il luogo dove installare le proprie tracce.

La giornata si è conclusa, prima della cena, con la passeggiata nel bosco per trovare, insieme a Monica, le opere realizzate durante l’edizione del 2013 di Case Sparse, curata da Gaia di Martino, dove la tematica da affrontare era proprio quella del bosco e delle sue entità. Abbiamo quindi visto le opere di Luisa Littarru, Esther Mathis, Alessandra Messali, Monica Carrera e Francesca Damiano, che chiudono il percorso con due opere site specific proprio accanto alla casa.

Domani è un altro giorno. Nuovi spunti, partenze di persone che ci mancheranno, connessioni sempre più vicine tra noi, e la produzione del lavoro che inizia a concretizzarsi. Tutti gli artisti hanno infatti iniziato a lavorare, a proprio modo. Francesca ha già creato il primo manufatto che farà parte di una nuova realtà tutta costruita in mano utilizzando diversi tipi di legno; Monica, copiando uno scritto di Foucault che le è stato di ispirazione, ha iniziato il suo “diario” all’inverso, dove scrive su un grande quaderno con la mano sinistra, ricercando la sua natura istintiva che le è stata portata via, perchè vista come un difetto; Suppiej & Zanato ricercano, si indagano, si pongono domande, condividono esperienze, pensieri tra loro, spulciando tutti quei punti di riferimento ed ispirazioni che li hanno portati fin qua insieme; Joris, attraverso la sua meditazione, sta cercando il suo luogo, dove poter relazionarsi con atmosfere, energie e mood creando uno scambio tra energia interiore e suono e il luogo circostante; e infine Aya che, appena arrivata a Case Sparse, si è sentita a casa, in Giappone, per i vari rimandi che la natura le ha restituito: le montagne, l’acqua che scorre, i grandi Pini e, in particolare è stata intimamente colpita da un’acacia abbattuta a terra. Per questo, silenziosa, con precisione e un grande sorriso, ha iniziato a tagliarne le piccole foglie verdi, per poi bollirle per creare un colore con cui dipingere.

 

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata il 20 luglio 2016 alle 11:01 am ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “CASE SPARSE_day 3

  1. Daniela Azzola Farinotti in ha detto:

    Trovo che sia una bella esperienza che molti giovani artisti( e non solo artisti) e molte persone dovrebbero fare nel percorso della propria vita: è una specie di psicoanalisi da se stessi, guardandosi dentro e rapportandosi con la natura bellissima che ci circonda e che abbiamo dimenticato.E poi Rossella che è lì a segnare e studiare il comportamento degli artisti ed il loro risultato, dice”domani è un altro giorno…”frase che in bocca al personaggio che porta il suo nome nel celebre film Via col vento, lascia intendere tante cose…Buon lavoro e buon viaggio in sè stessi
    Dani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: